Teatro Miela
spazioitalianospazioenglish   homecalendariostoriainfotrasparenzadove siamoservizisearchnewsletter


musica
musiclive
trieste is rock
il concerto
cinema
film outlet
la stagione del raccolto
scienza
satira
pupkin
pupkin news
produzioni
prosa
altri percorsi
rassegne
satie
s\paesati



twitter

coop


 
     
calendario    simbolo
     

 

sab 9 marzo 2013
ore 21.00
Teatro Miela


VALERIA VETRUCCIO

“Un’avvincente combinazione di vitalità e precisione tecnica”
The Wall Street Journal

“Una grinta e una forza rare da trovare, così perfettamente combinate con brillantezza tecnica e bellezza musicale”
György Sándor

Valeria Vetruccio, leccese, si è diplomata presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, sotto la guida dei Maestri Aquiles Delle Vigne, Franco Scala e Riccardo Risaliti. Dopo il brillante inizio di un’attività concertistica che l’ha portata ad esibirsi nelle maggiori città italiane, ha debuttato all’estero all’età di 17 anni presso la Wiener-Saal del Mozarteum di Salisburgo. Si è esibita in Belgio, Austria, Francia, Spagna, Bulgaria, Messico, Australia, Polonia, Canada, Israele. Del 1999 è il suo debutto negli Stati Uniti, presso la Lang Recital Hall di New York e nel 2002 si è inoltre esibita nella prestigiosa Carnegie Hall, dove è tornata nell'aprile 2012 interpretando il Concerto n°5 "Imperatore" di Beethoven sotto la direzione di John Rutter, registrando un tutto esaurito. Ha suonato e suona regolarmente in qualità di solista con orchestre sinfoniche e da camera, tra cui, in Europa, l’Eurorchestra, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra Filarmonica di Wrocalw (Polonia), i Solisti di Napoli; negli USA, la Meadows Symphony Orchestra di Dallas, la Dallas Chamber Orchestra, la San Angelo Symphony, la Plano Symphony, la Las Colinas Symphony, la Irving Symphony; in America Latina, con la Orquesta Filarmonica de Jalisco, l’Orchestra Sinfonica di Stato del Messico, l'Orchestra Sinfonica di Monterrey; in Medio Oriente, con l'Orchestra da Camera d'Israele. Vincitrice di borsa di studio, si è laureata “summa cum laude” presso la Southern Methodist University (USA), sotto la guida del Maestro Joaquin Achucarro. Sempre negli Stati Uniti, si è inoltre perfezionata con i Maestri Gyorgy Sandor e Alfred Mouledous (già allievo di A. Cortot e W. Gieseking). Ha inciso con la Irving Symphony Orchestra (USA) sotto la direzione del M° Hector Guzman il Concerto n°3 op.26 di Prokofiev; sue interpretazioni di brani di Ginastera sono state pubblicate dalla ABC records (Australia); ha inciso inoltre musica americana contemporanea in formazione cameristica (quartetto e quintetto) per la casa discografica Well-Tempered (USA).


Programma:

GERSHWIN/WILD
Summertime

GERSHWIN/WILD
Seven virtuoso etudes:
Liza
Somebody loves me
Fascinating rhythm
The man I love
Lady be good
Embraceable you
I got rhythm


******

G. CARDINI
Senza fine (G. Paoli)
Il cielo in una stanza (G. Paoli)
Ma l'amore no (D'Anzi)
Non partir (D'Anzi)

V. VETRUCCIO
Dalla raccolta "Songs I love", elaborazioni pianistiche di canzoni italiane:
Omaggio a Domenico Modugno
Omaggio a Mia Martini
Serenata Sincera (C. Buti)
Quanto ti ho amato (N. Piovani)
Estate (B. Martino)
Baciami piccina (V. Rabagliati)

organizzazione: Associazione Musicale “Il Concerto” / Bonawentura
VI FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE 2013

Ingresso € 7,00, prevendita: www.vivaticket.it

 
       
Teatro Miela - gestito da Bonawentura soc.coop. - p.iva 00746370329