Teatro Miela
spazioitalianospazioenglish   homecalendariostoriainfotrasparenzadove siamoservizisearchnewsletter


musica
musiclive
trieste is rock
cinema
film outlet
scienza
satira
pupkin
pupkin news
produzioni
prosa
altri percorsi
rassegne
satie
s\paesati



twitter

coop


 
     
calendario    simbolo
     

 

sab 9 marzo 2013
ore 21.00
Teatro Miela


VALERIA VETRUCCIO

“Un’avvincente combinazione di vitalità e precisione tecnica”
The Wall Street Journal

“Una grinta e una forza rare da trovare, così perfettamente combinate con brillantezza tecnica e bellezza musicale”
György Sándor

Valeria Vetruccio, leccese, si è diplomata presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, sotto la guida dei Maestri Aquiles Delle Vigne, Franco Scala e Riccardo Risaliti. Dopo il brillante inizio di un’attività concertistica che l’ha portata ad esibirsi nelle maggiori città italiane, ha debuttato all’estero all’età di 17 anni presso la Wiener-Saal del Mozarteum di Salisburgo. Si è esibita in Belgio, Austria, Francia, Spagna, Bulgaria, Messico, Australia, Polonia, Canada, Israele. Del 1999 è il suo debutto negli Stati Uniti, presso la Lang Recital Hall di New York e nel 2002 si è inoltre esibita nella prestigiosa Carnegie Hall, dove è tornata nell'aprile 2012 interpretando il Concerto n°5 "Imperatore" di Beethoven sotto la direzione di John Rutter, registrando un tutto esaurito. Ha suonato e suona regolarmente in qualità di solista con orchestre sinfoniche e da camera, tra cui, in Europa, l’Eurorchestra, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra Filarmonica di Wrocalw (Polonia), i Solisti di Napoli; negli USA, la Meadows Symphony Orchestra di Dallas, la Dallas Chamber Orchestra, la San Angelo Symphony, la Plano Symphony, la Las Colinas Symphony, la Irving Symphony; in America Latina, con la Orquesta Filarmonica de Jalisco, l’Orchestra Sinfonica di Stato del Messico, l'Orchestra Sinfonica di Monterrey; in Medio Oriente, con l'Orchestra da Camera d'Israele. Vincitrice di borsa di studio, si è laureata “summa cum laude” presso la Southern Methodist University (USA), sotto la guida del Maestro Joaquin Achucarro. Sempre negli Stati Uniti, si è inoltre perfezionata con i Maestri Gyorgy Sandor e Alfred Mouledous (già allievo di A. Cortot e W. Gieseking). Ha inciso con la Irving Symphony Orchestra (USA) sotto la direzione del M° Hector Guzman il Concerto n°3 op.26 di Prokofiev; sue interpretazioni di brani di Ginastera sono state pubblicate dalla ABC records (Australia); ha inciso inoltre musica americana contemporanea in formazione cameristica (quartetto e quintetto) per la casa discografica Well-Tempered (USA).


Programma:

GERSHWIN/WILD
Summertime

GERSHWIN/WILD
Seven virtuoso etudes:
Liza
Somebody loves me
Fascinating rhythm
The man I love
Lady be good
Embraceable you
I got rhythm


******

G. CARDINI
Senza fine (G. Paoli)
Il cielo in una stanza (G. Paoli)
Ma l'amore no (D'Anzi)
Non partir (D'Anzi)

V. VETRUCCIO
Dalla raccolta "Songs I love", elaborazioni pianistiche di canzoni italiane:
Omaggio a Domenico Modugno
Omaggio a Mia Martini
Serenata Sincera (C. Buti)
Quanto ti ho amato (N. Piovani)
Estate (B. Martino)
Baciami piccina (V. Rabagliati)

organizzazione: Associazione Musicale “Il Concerto” / Bonawentura
VI FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE 2013

Ingresso € 7,00, prevendita: www.vivaticket.it

 
       
Teatro Miela - gestito da Bonawentura soc.coop. - p.iva 00746370329