ore 18.00:
RIOS PATAGONICOS
di Marie Leclere, Bruno Fromento – Francia, 2018, 22’
WEIGHT OF WATER
di Michael Brown – Canada, 2018, 80’

ore 20.30:
WILD LOVE
di P. Autric, C. Yvergniaux, Z. Sottiaux, L. Georges, M. Laudet, Q. Camus – Francia, 2018, 7’
PARASOL PEAK
di Johannes Aitzetmüller – Austria, 2018, 30’
DONNA FUGATA
di Manrico Dell’Agnola – Italia, 2019, 21’
STUMPED
di Cedar Wright, Taylor Keating – Stati Uniti, 2017, 26’

ore 18.00:
RIOS PATAGONICOS
di Marie Leclere, Bruno Fromento
Francia, 2018,  22’
Nel 2018, la spedizione “Rios Patagonicos” conduce 15 canyonisti a sondare la vastità della Patagonia cilena, alla ricerca di fiumi e cascate. Il loro obiettivo: esplorare terre vergini, localizzare e aprire una trentina di canyon, in un territorio eccezionale, dove la disciplina del canyoning è quasi inesistente. Per alcuni, “Rios Patagonicos” è l’occasione per andare per la prima volta in una spedizione. Per altri, i canyoners più esperti, l’opportunità di trasmettere la loro esperienza su un terreno a volte difficile. Nel cuore delle valli glaciali della Patagonia, tutti si uniscono attorno allo stesso desiderio: condividere un’avventura sportiva e umana.
WEIGHT OF WATER
di Michael Brown
Canada, 2018,  80’
Dopo essere diventato il primo non vedente a scalare il Monte Everest, Erik Weihenmayer vuole tentare di attraversare il fiume Colorado attraverso il Grand Canyon con il suo kayak. Weihenmayer si unisce dunque ad un team di guide e nuovi amici, tra cui il collega cieco kayaker Lonnie Bedwell. Mentre remano affrontano emozioni molto forti, quali l’adrenalina, la paura e l’ansia: ostacoli che si possono superare solo attraverso l’altruismo, il lavoro di squadra e il coraggio.

ore 20.30:
WILD LOVE
di P. Autric, C. Yvergniaux, Z. Sottiaux, L. Georges, M. Laudet, Q. Camus
Francia, 2018,  7’
Durante una romantica gita in montagna, Alan e Beverly provocano un incidente fatale. Il crimine non rimarrà impunito…
PARASOL PEAK
di Johannes Aitzetmüller
Austria, 2018, 30’
Pioniere dell’hang, strumento conosciuto anche con il nome di handpan, il talentuoso musicista Manu Delago ha realizzato un film unico e stupefacente, in cui guida un ensemble composto da sette musicisti in una spedizione sulle Alpi. Durante la salita, il gruppo esegue un repertorio di composizioni inedite, a diverse altitudini.
DONNA FUGATA
di Manrico Dell’Agnola
Italia, 2019, 21’
“Donnafugata” è un’importante via aperta da Christoph Hainz nel 2004 sulla parete sud della Torre Trieste sul Civetta, 750 metri con difficoltà fino all’8a. Il film racconta la ripetizione in libera di questa salita da parte di Sara Avoscan e Omar Genuin, una coppia di arrampicatori di Falcade, timidi e riservati, autori di molti exploit di stampo alpinistico moderno sulle Dolomiti. Due giorni intensi in parete, con una serie di tiri impressionanti, mentre Hainz esprime le sue considerazioni sulla via.
STUMPED  
di Cedar Wright, Taylor Keating
Stati Uniti, 2017, 26’
“Non voglio essere brava perchè sono una ragazza, non voglio essere brava perchè ho solo una mano, voglio solo essere brava, punto”. L’arrampicatrice Maureen Beck, nata senza il braccio sinistro, non pratica questo sport per essere vista come un modello: “Non scaliamo per essere speciali, non ci arrampichiamo per vincere alcuni stupidi premi, ma arrampichiamo perché amiamo arrampicare come tutti gli altri”. Beck spinta dalla passione e dalla grinta affronterà un obiettivo ambizioso.

organizzazione: Associazione Monte Analogo in collaborazione con Bonawentura

Ingresso € 7,00, ridotti soci CAI-SPDT € 6,00

Leggi di più

Acquista ora il tuo biglietto!

11
martedì
febbraio
ore 18:00
Biglietti
Inizio Prevendita
Ingresso € 7,00, ridotti soci CAI-SPDT € 6,00

Altri spettacoli che potrebbero interessarti