Teatro Miela
spazioitalianospazioenglishspaziohomecalendariostoriainfobiglietteriatrasparenzadove siamoservizisearchnewsletter

musica
musiclive
trieste is rock
miela next
cinema
collezione-primavera-estate
la stagione del raccolto
scienza
mi&lab
satira
pupkin
pupkin news
produzioni
open miela
note in caffe
prosa
altri percorsi
onoff
rassegne
satie
s\paesati





twitter

 
 
   
     

  dom 1 ottobre 2017
ore 23.01
Teatro Miela

La notte blu dei teatri
74 GIORNI SOSPESI, IL NAUFRAGIO DI AMBROGIO FOGAR E MAURO MANCINI

con Alessandro Mizzi e Ivan Zerbinati
regia di Massimo Navone
libero adattamento di Luca Rodella e Massimo Navone da "La zattera" di Ambrogio Fogar
Due amici, una zattera, pochissimi viveri, nella vastità dell'Oceano: come trovare la spinta a vivere quando la speranza si spegne giorno dopo giorno?
Una lettura scenica che ci catapulta in un'avventura ai limiti della sopravvivenza.


organizzazione: Bonawentura in collaborazione con Barcolana 49

spaziatore    

  mer 11 ottobre 2017
ore 19.00
Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
EUROPA AL PRESENTE E AL FUTURO - Capitolo 1

Incontro con le storiche Luisa Accati (Università di Trieste) e Marta Verginella (Università di Lubiana) e Igor Pribac.
Il futuro dell’Unione Europea dipende dalla capacità di analisi del presente e dalle nuove proposte idee da mettere in campo. Il primo di un ciclo di incontri con vari intellettuali che si confrontano sull’identità europea.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mer 11 ottobre ore 21.00 - gio 12 ottobre ore 19.30 2017

Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
CONDOMINIO EUROPA o come diventare europei doc!

In questo condominio vivono persone di nazionalità diverse. Ogni convivenza ha i suoi lati positivi e negativi: qui le incomprensioni, i pregiudizi e le diffidenze si accendono quando capita un fatto “misterioso”, in un giallo comico che diventa metafora dei rapporti all’interno di un’Europa difficoltosamente unita.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  gio 12 ottobre 2017
ore 18.00
Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
IDOMENI - L’ALTRA FACCIA DELL'EUROPA

Inaugurazione della mostra fotografica di Massimo Tommasini, con la presenza di Valentina Gambar.
Reportage ad Idomeni (Grecia) sul blocco dei migranti, lungo la rotta balcanica. 


organizzazione: Bonawentura in collaborazione con Medici Senza Frontiere

spaziatore    

   2017

Teatro Miela

ON/OFF
BORDERWINE – I pionieri del vino


Brutte notizie per i fans di teatro ON/OFF: lo spettacolo BORDERWINE, per causa di forza maggiore, è stato posticipato in data da definire.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mar 17 ottobre 2017
ore 21.30
Teatro Miela - ridottino

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
ETERNA SEMPRE SORGE LA SPERANZA COME UN FUNGO VELENOSO

Performance su poesie di Charles Bukowski
di e con Eva Tomat e Lorenzo Zuffi
L’ Amore infinito e passionale per la Vita nelle sue sfumature meravigliosamente detestabili ed oscenamente piacevoli.

organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mer 18 ottobre, ore 21.00 e gio 19 ottobre, ore 19.30 2017

Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
COME DIVENTARE ITALIANI: IL TUTORIAL

di Laila Wadia e Chiara Boscaro
con Marcela Serli regia Sabrina Morena
Un gioco tragico-comico fra stereotipi e scorciatoie sulla moda, gli usi e i costumi, i gesti, e le parole d’ordine che dipinge il Bel Paese alle prese con le sfide del mondo globalizzato.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mar 24 e mer 25 ottobre, ore 21.00 - gio 26 ottobre, ore 19.30 - ven 27 ottobre, ore 21.00 - sab 28 ottobre, ore 19.30 2017

Teatro Miela

ON/OFF
MIO PADRE VOTAVA BERLINGUER
Prima nazionale


di Pino Roveredo dall’omonimo romanzo
regia di Massimo Navone
con Pino Roveredo, Alessandro Mizzi  e Tania Arcieri  (organetto)
produzione Bonawentura


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mar 14 novembre 2017
ore 18.00
Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
EUROPA AL PRESENTE E AL FUTURO - Capitolo 2

Incontro con le antropologhe Roberta Altin e Natka Badurina, gli storici Štefan Čok e Giacomo Todeschini
Il secondo di un ciclo di incontri con vari intellettuali che si confrontano sull’identità europea.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mar 14 novembre, ore 21.00 - mer 15 novembre, ore 19.30 2017

Teatro Miela

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione
Identità plurali: Europa e dintorni
COME DIVENTARE SLOVENI IN 50 MINUTI

Una lezione intensiva di lingua, tradizioni, abitudini slovene in forma di slide show. Lo spettacolo è dedicato a tutti  che vogliono conoscere la cultura slovena e agli Sloveni delle varie latitudini che voglione ridere di se stessi.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  gio 7 dicembre 2017
ore 21.00
Teatro Miela

Mi&Lab
TOPI DA LABORATORIO

di e con Sofia Rossi, Lorenzo Pizzuti, Thomas Gasparetto, Daniele Tenze, Luca Grisanti e Riccardo Cucini
supervisione artistica Stefano Dongetti
Topi in fuga da un laboratorio terrestre in un ipotetico viaggio verso lo spazio, in una nuova forma di divulgazione scientifica che si contamina con il teatro e il cabaret.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  gio 14 dicembre 2017
ore 21.00
Teatro Miela

ON/OFF
ANDY WARHOL SUPERSTAR
Vita, opere e immortalità di un mostro americano


La biografia intima di Andy a confronto con quella pubblica, la sua curiosità per tutto ciò che era trasgressivo ed estremo, la sua fede cattolica, il rapporto con la madre, con gli USA, con i soldi e il potere, con il sesso e la castità.


organizzazione: Bonawentura

spaziatore    

  mar 19, mer 20 e gio 21 dicembre 2017
ore 21.00
Teatro Miela

Altri percorsi
MIO EROE

di e con Giuliana Musso
collaborazione alla drammaturgia Alberto Rizzi
regia Giuliana Musso
Il mito dell’eroe caduto in guerra, anzi, meglio: del morire in guerra in tempo di pace. L’artista non sceglie di indagare guerre del passato, si misura invece con un presente scomodo, nelle cui pieghe è complesso addentrarsi.


organizzazione: Il Rossetti Teatro Stabile del FVG / Bonawentura

spaziatore    
     
   
 
       
Teatro Miela - gestito da Bonawentura soc.coop. - p.iva 00746370329 - Privacy - Cookie Policy