Reading musicale a cura di Pupkin Kabarett
Con Laura Bussani, Alessandro Mizzi, Stefano Dongetti, Riccardo Morpurgo al pianoforte e Franco Trisciuzzi alla chitarra e voce
Produzione Bonawentura

La Trieste letteraria d’un tempo rivista da quelli del Pupkin Kabarett. Un modo serio e scanzonato di rileggere le pagine migliori e quelle più sconosciute di Svevo, Joyce, Saba, Kosovel, Giotti, Voghera e tanti altri.
Abituati a non fare alcuna distinzione tra alto e basso, forse solo quelli del Pupkin potevano cimentarsi in questa impresa e provare a mescolare nuovo ed antico, il jazz e il blues alla letteratura e al cabaret. Un modo per scoprire i lati più umani e quotidiani della letteratura alta e quelli più memorabili delle biografie di un pugno di uomini che, prima di divenire delle statue nelle vie del centro di Trieste, vivevano da queste parti, scrivendo la letteratura più moderna del loro tempo. Uno spettacolo che vi consigliamo di vedere accompagnati da una robusta dose di ironia e spregiudicatezza, e con cervello al seguito. Ospite d’onore di questa rassegna di eroi letterari della Trieste che fu, il tanto geniale e vituperato Antonio Cecchelin.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso libero

Leggi di più