concerto per violoncello solo con Francesco Dillon

Violoncello, tapes e curiosità del divertimento sono il cuore della proposta del concerto di Francesco Dillon, interprete dalla brillante carriera internazionale caratterizzata dall’originalità e varietà del repertorio esplorato. Per festeggiare il Jeu de Vivre -la pazienza Dillon presenta un programma che spazia da composizioni di Francesco Filidei a Howard Skempton, Anna Clyne, Michel Van der Aa e Natasha Joachim.

Francesco Dillon si diploma sotto la guida di Andrea Nannoni presso il Conservatorio di Firenze. Nel 1993 è tra i fondatori del Quartetto Prometeo, formazione cameristica di riconosciuta fama, insignita del “Leone d’argento” alla carriera alla Biennale Musica di Venezia 2012. Il profondo interesse per la contemporaneità lo ha portato a costruire collaborazioni con i maggiori compositori del nostro tempo. Per Jeu de Vivre – Satierose 2021 sarà l’interprete di La Pazienza del violoncello e, subito dopo mezzanotte, il fortunato festeggiante designato a spegnere le candeline per Erik Satie.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso su prenotazione: interi € 10,00, riduzioni convenzionate €8,00. Biglietti in prevendita: online su www.vivaticket. Inoltre è possibile effettuare una prenotazione telefonando allo 040365119 (lunedì-venerdì / 9.00-17.00) o scrivendo a biglietteria@miela.it (fornendo i dati personali nome, cognome e recapito telefonico).