Nel ventunesimo secolo ci piacerebbe pensare che la scienza non abbia più nulla a che fare con la discriminazione. Invece, il concetto di razza sta vivendo una rinascita, alimentata dall’uso improprio da parte di alcuni gruppi politici. Mentre pregiudizi e bias continuano a imperversare nella comunità scientifica. Lo scrittore Paolo Giordano ne discute con Angela Saini, autrice di “Inferiori. Come la scienza ha penalizzato le donne. La nuova ricerca che sta riscrivendo la storia” (HarperCollins, 2019) e “Superiori. Il ritorno del mito della razza. Le bugie della scienza sulla superiorità dell’uomo bianco” (HarperCollins, 2020)”.

Angela Saini è una scrittrice e giornalista scientifica inglese. Conduce programmi radiofonici e televisivi sulla BBC. Ha vinto numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.

Paolo Giordano, scrittore e fisico di formazione, è il direttore artistico di Scienza e Virgola. Nel 2008 ha vinto il premio Strega e il premio Campiello opera prima con il suo primo romanzo La solitudine dei numeri primi (Mondadori 2008).

organizzazione: SISSA

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria su https://www.scienzaevirgola.it/

 

Acquista ora il tuo biglietto!

26
mercoledì
maggio
ore 16:30
Biglietti
Inizio Prevendita
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria su https://www.scienzaevirgola.it/