Una serata speciale per festeggiare il completo restauro dello storico pianoforte Steinway & Sons (1953) del Teatro Miela curato da Lorenzo Cerneaz della Steinway & Sons FVG in occasione del decennale del Festival Pianistico dell’Associazione Il Concerto, che inoltre allestirà nel Foyer la mostra Costruire il miglior Pianoforte possibile con elementi,  parti della storia della Steinway & Sons.

Nuova presentazione del Pianoforte da Concerto Steinway & Sons matricola 345526 del 1953 (anno del centenario della fondazione della fabbrica di New York) di proprietà della Gioventù Musicale di Trieste e stabilmente sul palcoscenico del Teatro Miela dal 1990.
Le pessime condizioni in cui versava dopo anni di utilizzo e senza adeguate manutenzioni, ha fatto si che nel  2009 fosse stato effettuato un intervento di restauro radicale con relativa inaugurazione e impiego successivo per innumerevoli eventi e concerti.
A distanza di 10 anni si è provveduto a effettuare un intervento analogo con sostituzione delle parti usurate che lo ha ulteriormente ottimizzato, in procinto di affrontare nuovi prestigiosi Concerti.
Il tutto in perfetta sintonia con la dirigenza del Teatro Miela e la Cerneaz Pianoforti che si sono assunti i costi del nuovo investimento.
La realizzazione del nuovo intervento ha seguito tutte le indicazioni di Casa Steinway e utilizzato materiali originali per la sostituzione delle parti usurate, ed è stato effettuato dalla Piano Team con i tecnici Steinway Academy Lorenzo Cerneaz e Andrea De Biasi.

Programma:
Johann Sebastian Bach/Franz Liszt: Preludio e Fuga BWV 543 in La minore
Franz Liszt: Soirées de Vienne S. 427 (d’après Schubert) n. 4 in Re bemolle maggiore e n. 8 in Re maggiore
Sergei Prokofiev: Sonata n. 6 op. 82 in La maggiore

Nato a Gela (CL) nel 1996, Alberto Ferro ha iniziato gli studi musicali con la madre all’età di 7 anni e ha tenuto il suo primo recital all’età di 13 anni. Nel 2018 ha conseguito il Diploma accademico di secondo livello con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Catania, sotto la guida del maestro Epifanio Comis, il suo mentore di sempre. Ha inoltre frequentato numerosi corsi di perfezionamento con pianisti di fama internazionale, quali Michel Béroff, Dina Yoffe, Leslie Howard, Elisso Virsaladze, Joaquín Achúcarro, Richard Goode, Jörg Demus e Vladimir Ashkenazy.
Tra i numerosi premi vinti in concorsi nazionali ed internazionali spiccano: il 2° premio, il premio della critica e il premio speciale Haydn al “Ferruccio Busoni” di Bolzano (2015); il 1° premio al “Premio Venezia” (2015); il 6° premio e il premio del pubblico al “Regina Elisabetta” di Bruxelles (2016); il premio come finalista e il premio Children’s Corner al “Clara Haskil” di Vevey (2017); il 1° premio e il premio del pubblico al “Telekom – Beethoven” di Bonn (2017).

organizzazione: Bonawentura in collaborazione con Lorenzo Cerneaz Pianoforti, Associazione Musicale “IL CONCERTO”. Con il supporto tecnico della 2R Studio Produzioni Multimediali, e con la partecipazione dell’Associazione Amici Gioventù Musicale di Trieste e della Steinway & Sons Italia

Ingresso € 7,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00

Leggi di più

Acquista ora il tuo biglietto!

27
venerdì
dicembre
ore 21:00
Biglietti
Inizio Prevendita
Ingresso € 7,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00