Teatro e Cabaret

BALLOON ADVENTURES

BALLOON ADVENTURES Featured Image

di e con Andrea Meroni e Fabio Lucignano
scenografie Riccardo Pirovano e Marta Fumgalli
costumi Barbara Crimella e Antonella Vino

Spettacolo selezionato dalla Shanghai Yijun Cultural Performing Arts per il Tour dei Grand Theatre 2019

“Forse aveva ragione William Shakespeare a sostenere che siamo fatti della stessa sostanza dei sogni, cio’ che √® certo che siamo noi a dar sostanza ai nostri sogni.Godiam, fugace e rapido e’ il gaudio dell’amore”

Cosa succede quando un palloncino prende il volo? Tutti alzano gli occhi al cielo, qualche bambino piange, ma non c’√® piu’ nulla da fare. Ma se questo palloncino fosse scappato dalla mano di due clown? Due aviatori, piloti di mongolfiera, impavidi e coraggiosi, intraprendono un viaggio per inseguirlo. Questo viaggio li porter√† a Balloonia dove si ritrovano i sogni sfuggiti di mano, quelli scoppiati e quelli ormai sgonfi. Riusciranno a riportarli a terra?

Uno spettacolo dolce amaro con una narrazione che si mantiene leggera, eterea e sognante. Poetico senza perdere di comicit√†, comico senza perdere la poetica. Cosa significa inseguire un sogno, se non vivere? Lo spettacolo vuol essere un inno alla vita, un inno al viaggio o meglio “alla stessa ragione del viaggio, viaggiare”.

Gli attori, attraverso l’utilizzo dei palloncini e la loro manipolazione, creano immagini e sensazioni finalizzati alla narrazione; una narrazione che vuol mantenersi leggera, eterea e sognante, ma sempre attenta al comico. I due personaggi si ispirano al cinema muto (Stanlio e Olio in particolare), alla natura indefinita dei clown del circo di una volta (Charlie Rivel in particolare) e al cinema di animazione (Dick Dastardly e Zilly).
Nello spettacolo sono presenti diverse tecniche tra cui manipolazione di palloncini, giocoleria, spinning di palloni, numero dell’uomo nel pallone, e pantomima.

“Balloon Adventures” √® il primo sodalizio tra due dei membri fondatori del Collettivo Clown: Andrea Meroni (del duo Meroni Zamboni) e Fabio Lucignano (in arte Sebastian Burrasca) ed √® subito alchimia. Lo spettacolo nasce nel 2018 e dopo il debutto al Teatro Rosetum parte subito per una tourn√®e di quasi 30 date nei maggiori teatri della Cina, con l’agenzia di spettacolo cinese Shanghai Yijun Cultural Performing Arts con cui la compagnia
collabora da due anni.

Nella stessa categoria