Miela Bimbi

IL CANTO MAGICO DELLA FORESTA

IL CANTO MAGICO DELLA FORESTA Featured Image

teatro d’attore con pupazzi animati e burattini
di Enrico Cavallero
regia Enrico Cavallero, Chiara Cardinali
con Letizia Buchini, Enrico Cavallero, Daniele Tenze
musiche originali Rosario Guerrini
testi Chiara Cardinali
produzione a.ArtistiAssociati

Siamo nella foresta dell’Africa nera e la giovane Amilù deve cantare alla grande festa che ci sarà nel suo villaggio ma ahimè… le sue doti canore sono veramente scarse e inadeguate!
Ecco che le corre in aiuto un vaso… ma non un vaso come tutti gli altri! Un vaso magico, un vaso parlante, capace di raccogliere al suo interno ogni tipo di suono. E sarà proprio questo vaso che spingerà Amilù ad inoltrarsi nella foresta e ad incontrare i maestri della musica: il bucero, la gru, il serpente Stive, l’upupa, il cuculo, il mangiamosche del paradiso… Imparando e ripetendo i versi di ciascun animale, Amilù comporrà una melodia
originale e armoniosa che custodirà con cura nel suo vaso magico. Al rientro al villaggio la sua esibizione canora sarà un successo garantito!

La storia di Amilù è una favola divertente e gioiosa: un esempio per i bambini su come ogni difficoltà si possa superare con impegno e perseveranza. E anche un invito all’ascolto dei suoni che ci circondano: suoni che se vogliamo possono diventare una musica.
Lo spettacolo affascina per l’utilizzo di variopinti e simpatici pupazzi e per i cambi di scenografia dai colori sgargianti, solari ed esotici proprio come i diversi ambienti della terra africana descritti dalla favola.

Fascia d’età dai 3 ai 10 anni

Come ulteriore momento di aggregazione, per conoscersi, incontrarsi e per sentirsi più a casa, verrà offerta la Mielamerenda a tutti i bambini presenti.