Uncategorized

Mi&LAB
microfestival di scienza, musica, arte, filosofia, tecnologia
III edizione 2013

<b>Mi&LAB</b><br>
microfestival di scienza, musica, arte, filosofia, tecnologia  <br>
III edizione 2013 Featured Image

ore 17.30 dibattito:
TERREMOTO IN TRIBUNALE
Giustizia, scienza e media nel processo dell'Aquila
con Alessandro Amato (INGV), Livio Sirovich (OGS), Nicola Nosengo (Nature), coordina Fabio Pagan

La sequenza di eventi sismici culminata il 6 aprile 2009 nella tremenda scossa che distrusse il centro storico dell'Aquila provocando oltre 300 morti e 1500 feriti, √® rimbalzata nelle aule di tribunale con il processo a sette membri della Commissione grandi rischi, accusati di omicidio colposo plurimo per aver sottovalutato la pericolosit√† della situazione. La condanna in primo grado a sei anni emessa lo scorso ottobre nei loro confronti ha avuto un'eco mediatica eccezionale non solo in Italia ma anche nella comunit√† scientifica internazionale. Al di l√† delle contrapposizioni tra ‚Äúinnocentisti‚ÄĚ e ‚Äúcolpevolisti‚ÄĚ, due noti sismologi e un giornalista scientifico che conoscono a fondo protagonisti e dettagli del processo analizzeranno i retroscena di una drammatica vicenda scientifica e giudiziaria che avr√† importanti conseguenze anche sul futuro della comunicazione del rischio nel nostro Paese. Il confronto a MI&LAB avviene a pochi giorni dalla pubblicazione delle motivazioni della sentenza: un hot topic quasi in presa diretta.

ore 21.00 film:
IL SEGRETO DI NIKOLA TESLA
(Tajna Nikole Tesle)
di Krsto Papić; con Petar BoŇĺović, Strother Martin, Orson Welles, Dennis Patrick
Jugoslavia, 1980, col., 96', versione originale sott.it.

Nikola Tesla ‚Äď di cui quest'anno ricorrono i settant'anni dalla morte ‚Äď √® stato un ingegnere e inventore geniale e controverso, diventato oggi una sorta di personaggio di culto, icona della ‚Äúscienza alternativa‚ÄĚ che si contrappone alla cosiddetta ‚Äúscienza ufficiale‚ÄĚ. Nato nel 1856 da genitori di etnia serba nella Croazia dell'Impero austro-ungarico, Tesla emigr√≤ nel 1884 negli Stati Uniti e mor√¨ a New York a 86 anni. A lui viene riconosciuta l'invenzione della corrente alternata e decine di altre innovazioni soprattutto nel campo delle onde radio, di cui per√≤ egli lasci√≤ poca documentazione. Il regista croato Krsto Papić, in questo film pochissimo noto, racconta la sua vicenda umana e scientifica: il suo arrivo negli Stati Uniti, con il rapporto turbolento che ebbe con un altro grande inventore, Thomas Alva Edison, e con il celebre capitalista J. P. Morgan (interpretato da uno straordinario Orson Welles), la lunga amicizia con Mark Twain e la discesa verso l'obl√¨o. Tesla √® interpretato dall'attore serbo Petar BoŇĺović, attorno al quale si muovono caratteristi croati e americani. Nel 1960 venne dato il nome di ‚Äútesla‚ÄĚ all'unit√† di induzione magnetica; a lui √® intitolato l'aeroporto di Belgrado. Negli ultimi anni di Tesla e delle sue invenzioni (vere e presunte) si √® impadronita spesso la cultura popolare specie in opere di genere avventuroso e fantascientifico, nella narrativa, nel cinema, nei fumetti, nei videogiochi.