Cinema

OCEAN FILM FESTIVAL WORLD TOUR ITALIA

OCEAN FILM FESTIVAL WORLD TOUR ITALIA Featured Image

Titoli dei 10 film in programma (corto e medio metraggi), in ordine alfabetico
I film sono in lingua originale, sottotitolati in italiano.

CASEY THE OCTOPUS
Austrlia, 5 minuti
regia Karina Holden
produzione Northern Pictures
focus Vita Marina, Ambiente
Immaginate di fare la vostra solita passeggiata mattutina lungo la spiaggia, come tutte le altre mattine, solo che questa volta è diverso perché scoprite qualcosa di straordinario. Questa è la storia di una donna della penisola di Mornington, a Melbourne (Australia), che si imbatte in una decisione che può dare o togliere la vita. Un eccezionale promemoria dei legami che si possono creare tra gli esseri umani e gli animali.

FELICILANDIA  
Patagonia, 32 minuti
produzione Bagual Films
focus Vela, Surf, Avventura
Il mondo è in pausa, ma la pausa non è per tutti.
Nel bel mezzo della pandemia, il surfista Nicolás Vargas escogita una missione per sfuggire al lock down.
Insieme all’amico Guillermo Satt, organizza una fuga in barca in direzione Patagonia, alla ricerca di onde lontane e sconosciute.
Accompagnati da un eccentrico capitano e da un navigatore inesperto, scoprono l’avventura sui mari, le emozioni date da un viaggio in barca a vela, il senso di equipaggio, e portano la loro passione del surf in luoghi sconosciuti, affrontando l’energico mare del sud del Cile, dove le tempeste sembrano vietare l’ingresso.
“Felicilandia” è un film che ci immerge nell’esperienza di navigare in luoghi dove le onde non sono scontate, verso uno stato di libertà ed emozione che solo il mare può dare.

GENERATIONS OF SOUND
Canada, 4 minuti
regia Megan Hockin-Bennet
produzione Wild Sky Productions
focus Vita Marina
A Orcalab, una remota stazione di ricerca terrestre nella pittoresca natura selvaggia della Columbia Britannica, in Canada, Helena Symonds studia e ascolta i suoni accattivanti delle orche che popolano queste acque incontaminate da oltre quarant’anni, riconoscendone le singole famiglie dal loro suono specifico, ereditato dalla madre, che passa attraverso le generazioni e si trasmette quasi perfettamente dalla madre alle figlie e alla prole delle figlie…generations of sound.
In questo cortometraggio veniamo trasportati nelle profondità dell’oceano per ascoltare i richiami delle orche.

HYPNOTISE
Australia, 4 minuti
produzione Ste Everington
focus Diving, Vita Marina, Ambiente
Celebrando il vecchio e il nuovo, “Hypnotise” è ambientato sotto la superficie della costa orientale australiana e dimostra che una nuova vita può nascere dagli abissi della tragedia e diventare qualcosa di veramente bello. 
Dopo 34 anni di servizio nella Marina australiana, l’ex-HMAS Brisbane venne affondato al largo delle coste del Queensland nel 2005.
Ed ecco la magia del wreck diving: il relitto, che era stato accuratamente preparato prima dell’immersione e reso sicuro per l’ambiente marino e per i subacquei, 18 anni dopo è una epica barriera artificiale di 130 metri che ospita oltre 200 specie di pesci.

IN SEARCH OF A FROZEN OCEAN
Stati Uniti, 35 mins
regia Diana Kushner & Stephen A Smith
produzione An Enduring ice Production
focus Esplorazione oceanica & ambiente
Un team di 5 esploratori e scienziati si avventura nell’Oceano Artico, a 500 miglia dal Polo Nord, per condurre una ricerca sul perché si sta riducendo il ghiaccio marino e su quale sia l’impatto di questo fenomeno sul resto del mondo.
Il percorso che intraprendono è lungo lo stretto di Nares, tra Groenlandia e Canada, seguito dalle tribù native Inuit un migliaio di anni fa, che permetterà loro di accedere ad un’area di ghiaccio che gli scienziati non hanno mai visto prima.
Accampandosi a terra o sul ghiaccio galleggiante, delimitato da montagne e ghiacciai imponenti, vivranno tra orsi polari, foche, trichechi e persino narvali, in un mix tra avventura e spedizione scientifica. Seguendo il loro viaggio sarà possibile cominciare a capire come si evolve il ghiaccio marino e, in ultima analisi, come cambia il nostro sistema climatico.

SKIN SWIMMER
Canada, 7 mins
regia Hannah Walsh
focus Nuoto in acque libere
Svegliandosi in una fredda e piovosa mattina di Vancouver, la maggior parte delle persone sceglie di rimanere in casa stringendo il proprio caffè fumante. Non è questo il caso di Roberta Cenedese, la cui mattinata è drasticamente diversa. Si sveglia e si tuffa nelle gelide acque del Pacifico nord-occidentale, indossando solo un costume da bagno.
Attraverso trionfi e fallimenti, Roberta si allena per una delle imprese più impegnative nel nuoto in acque libere: un miglio ghiacciato in un’acqua a tre gradi.

THE SANCTUARY
Australia, 7 minuti
produzione Timothy Brown, Michael Portway
focus Esplorazione oceanica, vita marina & ambiente
Raccontando il suo amore per l’acqua, l’ottuagenario Ray Lewis fa snorkeling tra la vivace vita acquatica del santuario marino di Ricketts Point, vicino al cuore di Melbourne, in Australia.
Per Ray, questo non è solo un rifugio in cui svagarsi, ma uno spazio che ha fortemente voluto e salvaguardato.
Da giovane pilota di aerei da combattimento a convinto ambientalista, Ray racconta il suo viaggio e la stupefacente trasformazione avvenuta nel santuario marino da quando ha ricevuto la protezione ufficiale. Pesci colorati, razze giocose e lussureggianti enclavi di alghe: ogni fotogramma emana la bellezza impressionante di questo luogo.
Attraverso le sue esperienze e i suoi aneddoti, Ray sottolinea l’importanza della gestione ambientale, esortando gli spettatori a custodire e proteggere i nostri preziosi oceani.

THE STORM CHASER
Gran Bretagna, 7 minuti
regia Jack Pirie
focus Windsurfing
The Storm Chaser è un cortometraggio di Jack Pirie, scrittore e regista.
Il film segue il windsurfer Thomas Traversa, leggendario cacciatore di tempeste, mentre intraprende un pericoloso viaggio alla ricerca di una burrasca favolosa, di cui il mondo non è mai stato testimone.
Un documentario che si confonde tra generi diversi (noir, thriller e suspense) e che racconta l’incontro profondo tra l’uomo e la natura ai suoi estremi, e l’armonia che si può trovare al suo interno.

TRULUCK
Gran Bretagna, 20 minuti
regia Matt Cannon, Jake Smallwood
focus Vita marina & ambiente
Seguite gli eventi che hanno cambiato la vita di Steve Truluck, addetto alle pulizie delle finestre, che ha scoperto la sua passione. Steve era intrappolato in una vita banale, ma un trasferimento di lavoro in Scozia ha inaspettatamente acceso quella che è rapidamente diventata un’ossessione per la fauna marina. Dopo la decisione rischiosa di abbandonare la sua carriera da ingegnere e diventare un lavavetri per rimanere in Scozia, un incontro a sorpresa con una megattera lo porta a scoprire il suo scopo: aiutare gli altri a entrare in contatto con balene e delfini. Oggi Steve è una delle principali guide del Regno Unito per l’osservazione delle balene, noto soprattutto per la sua capacità di trovare le più rare orche nelle acque britanniche.
Condividiamo gli alti e bassi dell’evento preferito di Steve in Scozia, l’Orca Watch, e scopriamo come la gioia del primo incontro con questi incredibili animali possa rendere ancora più straordinario un giorno di per sé già speciale.

WHALE DREAMING from Southern Ocean Live
Australia, 5 minuti
produzione Northern Pictures
focus Cultura, Vita marina & Ambiente
Warren Ngarrae Foster, un Djirringanj del paese Yuin, racconta lo storico legame del suo popolo con balene e delfini, tramandato da generazioni, e il rispetto che lo lega a questi grandi animali, considerati parte della loro grande famiglia.
Il film è una celebrazione visivamente straordinaria tra un’antica cultura e un’antica razza di vita marina, finalmente ricongiunte.