Cinema

TRÈS COURT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

cinema ed emozioni in meno di 4 minuti

TRÈS COURT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL Featured Image

Si torna al cinema per scoprire e votare i brevissimi ed emozionanti cortometraggi selezionati nell’ambito della 25esima edizione del Très Court International Film: una serata dedicata al meglio della produzione audiovisiva mondiale sotto i 4 minuti.

Da Montreal a Trieste, dalla Cina alla Romania, dalle Seychelles alla Nuova Caledonia, il pubblico può aspettarsi di vibrare al ritmo dei “cortissimi “che, quest’anno più che mai, metteranno in luce il talento e il valore di un’intera generazione di cineasti. Raccontare una storia in meno di quattro minuti – titolo e titoli di coda inclusi – può sembrare improbabile. Eppure, in un’epoca in cui tutto va veloce, dove i cambiamenti climatici, sociali e tecnologici sono al centro di riflessioni e domande, i registi esercitano il loro virtuosismo attraverso questo formato che va all’essenziale. Il festival è soprattutto un’occasione per le giovani generazioni di valorizzarsi sul grande schermo con il pubblico e gli addetti ai lavori di tutto il mondo. È anche un’occasione per ridere, piangere, commuoversi, interrogarsi o anche lasciarsi destabilizzare da ogni tipo di argomento, trattato con forza, malizia, audacia e naturalmente, con poesia.

Questo evento globale, che si tiene in contemporanea in tutto il mondo dal 2 all’11 giugno 2023, raggiunge più di 15.000 spettatori in 5 continenti. Al termine del festival vengono assegnati 9 premi, tra cui un Premio Internazionale del Pubblico a cui parteciperanno anche gli spettatori triestini.

Questa serata è dedicata alla proiezione della Competizione Internazionale, un mosaico di 40 brevissimi film di generi diversi (sottotitolati in italiano dall’Alliance Française Trieste), provenienti da tutto il mondo, scelti fra migliaia di corti presentati al comitato di selezione. Dalla commedia al dramma, dal film di animazione al documentario, questa selezione riflette i più recenti indirizzi della creazione cinematografica contemporanea.

Autori francesi, spagnoli, inglesi, tedeschi o ucraini, voci provenienti dagli Stati Uniti, dall’Australia e ancora dal Venezuela, dall’Iran e da tanti altri paesi vedranno le loro opere presentate l’una dopo l’altra in un’avvincente maratona della durata di circa due ore, in cui sarà presentato anche ilcortometraggio italiano Manimondo di Michele Tozzi.

Gli spettatori saranno coinvolti in modo attivo: al termine della proiezione potranno votare il miglior corto; i risultati, suddivisi per città, verranno pubblicati online e saranno alla base del Premio del pubblico globale.

Film in lingua originale / Sottotitoli in italiano

Nella stessa categoria

Dom 17 Mar 16:00H

La stagione del raccolto