Musica

Protagoniste

DUO BIONDI – BRUNIALTI

Note di donna degne di nota

DUO BIONDI – BRUNIALTI Featured Image

Paola Biondi e Debora Brunialti pianoforte a 4 mani
Anna Maria Sollima musicologa

PAOLA BIONDI e DEBORA BRUNIALTI si sono formate a Genova con Lidia Arcuri e perfezionaate a Salisburgo con Alfons Kontarsky, a Fiesole con Dario De Rosa e a Siena con Katia Labeque. Hanno suonato per i più importanti Festival nazionali e internazionali, effettuando tournée in tutto il mondo, recentemente in Australia e Nuova Zelanda, oltre che in Europa, Oriente, America.
Rivolgono particolare attenzione all’approfondimento e diffusione della musica contemporanea. Interagiscono frequentemente con teatro, danza e poesia, creando progetti originali e coinvolgenti come “Varietè degli animali”, “Il piccolo Principe”, ”Pinocchio”. “Un nouveau petit train de plaisir” è il titolo del loro ultimo spettacolo nato dalla collaborazione con Guido Barbieri (voce recitante) il cui debutto è stato realizzato al Teatro Carlo Felice di Genova all’interno della Stagione della GOG. Hanno tenuto numerosi concerti per la Rai.
Hanno registrato diversi CD ricevendo riconoscimenti internazionali di pubblico e critica (Diapason ☆☆☆☆☆/Le monde de la Musique ☆☆). Le ultime pubblicazioni sono “Between Earth and Heaven” con musiche di Aurelio Canonici e il cd allegato alla rivista Suonare News con musiche di Mozart/Grieg, Debussy, Ravel e Gershwin.

ANNA MARIA SOLLIMA è nata a Palermo da una famiglia di musicisti. Ha tenuto conferenze per enti e associazioni musicali in Italia e all’estero, fra gli altri Musikhochschule di Stoccarda, Scuola Civica di Milano, Amici della Musica di Trapani,  AGIMUS di  Bergamo, Goethe Institut di Palermo, Filarmonica Laudamo di Messina) e ha collaborato con quotidiani e riviste musicali (Nuova Rivista Musicale Italiana ERI, Quaderni della Civica Scuola di Milano, Rassegna Musicale Curci, ); per conto della sede regionale della RAI ha curato due cicli di trasmissioni sulla musica da camera. Ha condotto ricerche volte alla riscoperta di compositori siciliani di fine Ottocento; del musicista marsalese Francesco Pulizzi ha riportato alla luce un quartetto per archi edito da Sonzogno. Il suo lavoro “Musicisti del trapanese tra fine ‘800 e primo ‘900” è stato pubblicato dalla casa editrice i.l.a. Palma – Athena. Dal 1981 al 2019  è stata titolare di una cattedra di Storia ed Estetica della musica al Conservatorio di Musica di Palermo. Dal 2015 al 2019 è stata coordinatrice del progetto AlterAzione. Donne per la musica (di cui è stata anche co-fondatrice), costituitosi in seno al Conservatorio di Palermo per valorizzare il contributo creativo delle donne alla musica.

Programma:

Lili Boulanger (1893 – 1918)
D’un Matin de printemps

Amy Beach (1867 – 1944)
Summer Dreams op.47
The Brownies
Katy- dids
Elfin tarantelle

Clara Schumann (1819 – 1896)
Marcia in mi bem. magg.

Cécile Chaminade (1857 – 1944)
6 Pièces Romantiques op.55
Primavera
La chaise à porteurs
Idylle arabe
Sérénade d’automne
Danse Hindone

Fanny Mendelssohn (1805 – 1847)
Tre brani per pianoforte a 4 mani
n.3 Allegretto Grazioso

Barbara Giuranna (1899 – 1998)
Improvviso

Germaine Tailleferre (1892 – 1983)
Deux Valses pour deux pianos
1.Valse lente
2.Valse brillante

Mel Bonis (1858 – 1937)
Six Valses Caprice op.87
Valses n.1 e n.2

Mel Bonis (1858 – 1937)
Les Gitanos