Musica

QUARTETTO ADORNO con GIAMPAOLO BANDINI

QUARTETTO ADORNO con GIAMPAOLO BANDINI Featured Image

archi e chitarra

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 -1791)
Quartetto per archi in do maggiore “Dissonanze” K 465
1.Adagio. Allegro
2.Andante cantabile 
3.Minuetto e trio. Allegro
4.Allegro molto 

Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Quintetto in do maggiore G 453
La ritirata di Madrid

Franz Joseph Haydn (1732 -1809)
Quintetto per archi in do maggiore op.76 n.3 “Emperor”
1.Allegro
2.Poco adagio, cantabile
3.Menuetto. Allegro
4.Finale. Presto

Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Quintetto per chitarra e archi in re maggiore “Fandango” G 448
1.Pastorale
2.Allegro maestoso
3.Grave assai. Fandango

Il Quartetto Adorno
si è aggiudicato il Terzo Premio (con Primo non assegnato), il Premio del Pubblico e il Premio Speciale per la migliore esecuzione del brano contemporaneo nell’edizione 2017 del Concorso Internazionale “Premio Paolo Borciani”. Nella storia trentennale del Concorso nessun quartetto italiano aveva ottenuto un riconoscimento così importante. Nel 2018 è vincitore della X Edizione del Concorso Internazionale per quartetto d’archi “V. E. Rimbotti”. Nel 2019 riceve il prestigioso riconoscimento artistico Premio “Una vita nella musica giovani 2019”. Ha tenuto concerti per importanti Società Musicali italiane ed estere come “London Chamber Music Society Series at Kings Place” e “Wigmore Hall” di Londra, “La Società dei Concerti” di Milano, “Fondazione I Teatri” Reggio Emilia, MiTo Festival, “Unione Musicale” di Torino, Festival di Portogruaro, “Fazioli Concert Hall” a Sacile, “Podium für junge Solisten” Tegernsee, “ACM Chamber Music” Trieste, “Amici della Musica” Perugia, “Musica Insieme” Bologna, ”Amici della Musica” Firenze, “Società del Quartetto” Bergamo , “Micat in Vertice – Fondazione Chigiana” Siena, “Associazione Scarlatti” Napoli, MUCH Brussels, “Musikerlebnis” Monaco. Collabora con artisti quali: G. Bandini, E. Bronzi, B. Canino, A. Carbonare, M. Da Silva, F. Di Rosa, S. Gramaglia, L. Lortie, P. Meyer, A. Oliva, G. Sollima. Nel 2019 viene pubblicato il primo CD per Decca Italia con il Quartetto n. 3 di Zemlinsky e il Quintetto con Clarinetto di Brahms op. 115 insieme ad Alessandro Carbonare. Esce nel 2021 il CD Decca Italia con il Quintetto per chitarra e archi di Castelnuovo Tedesco insieme a Giampaolo Bandini e nel 2022 l’incisione del Quartetto di Franck edito da Fuga Libera. Il Quartetto Adorno è impegnato nell’esecuzione dell’integrale dei Quartetti di Beethoven presso l’“Associazione Musicale Lucchese”, il “Viotti Festival” Vercelli, gli “Amici della Musica” Cagliari, il “Festival di musica da Camera” Urbino, la “Musikamera” Venezia. Un particolare ringraziamento ad Asmana Wellness World Firenze per il grande sostegno all’attività del Quartetto Adorno.

Giampaolo Bandini
artista Decca, è oggi considerato tra i migliori chitarristi italiani sulla scena internazionale. Figura regolarmente nei cartelloni dei più importanti Festival di tutto il mondo, dall’Europa agli Stati Uniti, dall’Africa all’Asia e al Sud America (Teatro alla Scala di Milano, Filarmonica di San Pietroburgo, Carnegie Hall di New York, International Center for Performing Arts di Pechino, Sala Tchaikovsky di Mosca, Arts Center di Seoul, Ircam di Parigi, ecc). Ha effettuato tournée in più di 50 paesi del mondo, sia come solista che con le più importanti orchestre internazionali. Collabora con artisti del calibro di S. Accardo, A. Avital, M. Quarta, A. Oliva, Trio di Parma, D. Rossi, C. Giuffredi, Quartetto Nous, E. Bronzi, Quartetto della Scala, E. Fagone, S. Ganassi, Quartetto Adorno, M. Pertusi e con S. Rubini, Elio (delle Storie Tese), M. Guerritore, A. Foà, M. Crippa, M. Baliani, A. Sandrelli e molti altri.
Nel 2022 gli sono state conferite dal Comitato Scientifico del Convegno di Milano le Chitarre d’oro per il Miglior CD e per la Didattica. Giampaolo Bandini ha registrato più di venti CD per importanti etichette italiane ed estere. Nel 2017 è uscito il suo debutto discografico per la Decca, “Escualo”, in duo con Cesare Chiacchiaretta, a cui sono seguiti per la stessa etichetta “Intimate Paganini” (2020) per chitarra sola, registrato con la chitarra G. Fabricatore 1826, appartenuta a Niccolò Paganini, “Tango y Folia” (2020) per chitarra e bandoneon, e nel 2021 l’integrale della musica da camera per chitarra di Castelnuovo-Tedesco. La sua grande passione per l’insegnamento lo porta a tenere master class e corsi di perfezionamento in tutto il mondo. È titolare della cattedra di chitarra presso l’Istituto Musicale di alta formazione L. Boccherini di Lucca. Invitato regolarmente come docente ospite al Master di secondo livello del Conservatorio A. Boito di Parma, insegna inoltre da più di un decennio nei corsi storici del Festival di Portogruaro.

Nella stessa categoria

Ven 10 Feb 21:00H

Miela Music-Live