Teatro e Cabaret

Let's play - 3 Teatri al Sartorio

DALLA CARNE E DALLE OSSA

DALLA CARNE E DALLE OSSA Featured Image

regia e drammaturgia a cura di Omar Giorgio Makhloufi
con Filippo Capparella, Veronica Dariol e Paolo Fagiolo
costumi a cura di Sara Favero
si ringraziano Alessandro Marinuzzi per la consulenza nella prima fase del progetto e Andrea Stanisci, Associazione Magnolia, Onstage Trieste
co-produzione Bonawentura e Artfragili
con il sostegno del Centro di Residenza della Toscana (Armunia CapoTrave/Kilowatt), Comune di Castiglion Fiorentino

Dalla Carne e dalle ossa, ispirato al romanzo breve “San Manuel Bueno Martire” di Miguel De Unamuno, è la prima drammaturgia a cura del regista Omar Giorgio Makhloufi. La drammaturgia indaga la complessità dei rapporti familiari, e più in generale, il bisogno dell’essere umano di un’identità esistenziale e spirituale al di la di un senso di appartenza sociale e/o biologico.

Dalla Carne e dalle ossa è un’indagine teatrale e drammaturgica sul senso della fede nell’esistenza umana.

Siamo a Valverde, un paese di provincia come ce ne sono tanti in Italia. Una famiglia disfunzionale, in un’occasione molto speciale, dopo alcuni anni, si ritrova. Angela sta per diventare madre, Lazzaro, suo fratello, torna in paese, Blasillo il matto ha un’importante rivelazione divina mentre Manuele – il prete defunto viene santificato. Angela, protagonista della vicenda, ci introduce nei suoi personali ricordi; adesso che sa che sarà madre, vuol ricordare ciò che è stata la sua vita, ripercorrendola tra memorie, visioni, sogni ricorrenti e fantasie.

Nella stessa categoria