Miela Bimbi

LA BOTTEGA DELLA BUONANOTTE

LA BOTTEGA DELLA BUONANOTTE Featured Image

ispirato e dedicato a Gianni Rodari

di Gioia Battista
con Martina Boldarin
regia Elisa Risigari
produzione A.P.S. La luna al Guinzaglio

Ci sono luoghi magici in cui tutto è possibile e nulla è realmente reale. Come l’istante prima di cadere nel sonno. Non si è del tutto qui. Non si è del tutto lì.
Ci troviamo in questa sorta di officina alchemica, dove un personaggio al limite fra lo scienziato, il medico, lo stregone, il guaritore ed il farmacista mescola ingredienti per trovare… le storie giuste. Le fiabe perfette per accompagnare ed aiutare a superare ostacoli. Le storie indispensabili per crescere.
Da sempre, le fiabe hanno aiutato i bambini ad affrontare la vita. E così, la nostra fata Alchimista, ascolta ed accoglie le necessità dei bambini e consiglia storie.
Una scena variopinta e fantastica accoglierà i bambini, per farli entrare in questo mondo fantastico, in questa fucina in cui la protagonista, interpellata da genitori preoccupati per i loro bambini, troverà “la storia perfetta” per ciascuna esigenza, servendosi ampiamente dall’enorme produzione letteraria di Gianni Rodari, cogliendone, ed offrendo al giovane pubblico, la bellezza, la purezza, la sagacia, la poesia.
Gianni Rodari nell’arco di tutta la sua vita ha creato storie per i bambini. Per rinverdire la fantasia, per riaccendere i sogni e sviluppare il pensiero critico. Per aiutarli a ragionare, affrontare problematiche e questioni, liberarsi di paure. E forse, moltissimo, per aiutare gli adulti ad affrontare questi stessi argomenti con i bambini. O imparare a capirli, utilizzando una nuova prospettiva, là dove la fantasia e l’immaginazione hanno preso il largo e hanno deciso di non manifestarsi più.
Ricordiamo la bellezza della fantasia. L’importanza delle emozioni. Il valore dei grandi principi. L’essenzialità dell’ascolto. Un tempo sospeso, magico. Per godere del teatro. E della buona letteratura per l’infanzia.

Fascia d’età dai 4 ai 11 anni

Come ulteriore momento di aggregazione, per conoscersi, incontrarsi e per sentirsi più a casa, verrà offerta la Mielamerenda a tutti i bambini presenti.