Teatro e Cabaret

La prosa curiosa

LA MARIA FARRAR

LA MARIA FARRAR Featured Image

di Manlio Marinelli
con Sara Alzetta
produzione Bonawentura

A Maria Farrar, infanticida rinchiusa in carcere e che per il suo crimine viene uccisa dalle altre detenute, Bertolt Brecht dedica una delle sue poesie più belle.
Manlio Marinelli, giovane autore palermitano di stanza a Torino, apre il racconto che ne fa Brecht reinterpretandolo in senso mediterraneo, barocco. Maria Farrar è una ragazza del proletariato torinese della prima emigrazione meridionale e nel suo universo ristretto il prete è veneto,  la “più baffuta delle sorelle suore del pio albergo” è meridionale come lei, le appare una Madonna modenese mentre un sorcio le parla in romanesco. Nella sua triste storia incontrerà anche uno psichiatra di Milano e un politico dalla fiera identità padana. Uno spettacolo divertente e terribile al tempo stesso.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 10,00, ridotto soci Bonawentura e under 26 € 8,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672)tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it

Nella stessa categoria